vai al vecchio sito

Judo

Roitero e Mortal sul podio ai Tricolori juniores, Toniolo settima a Ploiesti

Ostia, 7 maggio 2017. Francesca Roitero ha conquistato la medaglia d’argento nei +78 kg e Nicola Mortal quella di bronzo negli 81 kg nel PalaPellicone a Ostia, dove si sono disputati i campionati italiani riservati alla classe juniores. Per entrambi si è trattato di una conferma, piacevole ovviamente, in quanto sia la portacolori dello Skorpion Pordenone che l’atleta del Dlf Yama Arashi Udine sul podio tricolore Under 21 ci sono saliti anche l’anno scorso, entrambi sul terzo gradino. Il risultato per gli atleti del Friuli Venezia Giulia è ancora una volta positivo, e sarebbe potuto essere anche migliore se i due quinti posti, uno dell’azzanese Mariasole Momentè nei 63 kg, l’altro del pordenonese dello Skorpion Alberto Ciardo negli 81 kg, si fossero trasformati in qualcosa di più. E se la sfida per il bronzo di Alberto Ciardo è stata un ‘derby friulano’ con Nicola Mortal, e non avrebbe modificato la contabilità nel medagliere FVG, il rimpianto dell’atleta del Judo Azzanese è per una semifinale che meritava più di quanto le è stato riconosciuto. Una gara degna di nota è stata anche quella del triestino Riccardo Moratti (Ginnastica Triestina) che in una categoria, i 73 kg, con sessanta atleti ha disputato 6 incontri, ne ha vinti 4 e si è classificato al settimo posto. Un settimo posto di buon auspicio è stato anche quello ottenuto a Ploiesti da Elisa Toniolo nell’European Cadet Cup, con 517 atleti di 27 nazioni, che ha siglato il rientro, dopo un anno tribolato dagli infortuni, con cinque combattimenti e tre vittorie. Una vittoria a Ploiesti l’ha ottenuta anche Francesco Cargnelutti, del Dlf Yama Arashi Udine, nei 55 kg.